Oggi è stato recapitato un documento shock all’Ansa di Torino. Porta la firma del gruppo Nuclei Operativi Armati (Noa) e inneggia alla lotta armata per impedire la realizzazione della Tav. In particolare fa riferimento a quattro persone che sarebbero diventate “oggetto dell’attenzione” del gruppo.

Il plico di tre fogli è stato recapitato all’Agenzia di stampa da Torino, secondo quanto si apprende dal timbro. Inoltre, i contenuti ricalcano quelli delle missive già inviate alle sedi Ansa di Bologna e Roma.

Dal testo si legge:

I Nuclei Armati Operativi sono pronti all’azione diretta nei confronti dei mandati e degli esecutori della strategia repressiva che sta togliendo libertà e prospettiva al movimento no tav. Le accuse, ridicole, di terrorismo richiedono una risposta forte che dimostri, rapidamente, che non siamo inermi. Ora è il momento di praticare la lotta armata di liberazione, i terroristi sono loro, noi siamo i partigiani della libertà

Il documento fa uso di un consunto lessico brigatista. A tale riguardo, si rilevano espressioni come “tribunale rivoluzionario” e “coscienze proletarie“. Inoltre, dato inquietante, si definiscono le quattro condanne a morte “immediatamente esecutive“.

La sigla Noa non è nuova agli inquirenti e le indagini sono già partite. Attendiamo di informarvi appena ci saranno aggiornamenti.

La risposta dei No Tav non si è fatta attendere:

Abbiamo più volte ribadito che il DNA del Movimento NO TAV è quello di essere un movimento popolare, di massa e pronto a praticare, a viso aperto, le necessarie forme di disobbedienza civile ma senza alcuno spazio per la violenza contro le persone. Questa è la storia della nostra lotta ventennale, del nostro presente e del nostro futuro

((notav.info).

Gli attivisti evidenziano che queste cose avvengono a ridosso delle manifestazioni nazionali del 22 febbraio. E non sarebbe un caso.

.

No Tav | Lettera all’Ansa annuncia la lotta armata. Il movimento respinge le accuse é stato pubblicato su Polisblog.it alle 16:58 di mercoledì 19 febbraio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

from Polisblog.it http://ift.tt/1jHsMy7
via PolisBlog

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: