Nei trapianti un fattore fondamentale è il tempo: più tempo si riesce a mantenere un organo espiantato e maggiori probabilità ci sono di trovare il paziente con la miglior compatibilità e di preparare al meglio l’intervento.
Attualmente però questo fattore è molto limitato: per il fegato si hanno 12 ore, tempo nel quale l’organo viene mantenuto vitale grazie al rallentamento dei processi metabolici con una temperatura poco superiore agli 0°C e con specifiche soluzioni chimiche.
Il problema è che abbassare ulteriormente la temperatura porterebbe a far ghiacciare l’acqua contenuta nei tessuti creando dei danni molto estesi ai tessuti.

Ma una ricerca pubblicata su Nature Medicine, sviluppata dai ricercatori del Massachussetts General Hospital a Boston svela una prima soluzione per la conservazione di fegato vitale dei ratti.
I ricercatori hanno irrorato il fegato espiantato con una soluzione nella quale era presente il 3-OMG, un composto del glucosio che non viene metabolizzato nelle cellule ma che si accumula negli epatociti, ed un glicole polietilenico che abbassa la temperatura di congelamento della soluzione, per proteggere le membrane cellulari.
Irrorando l’organo con questa soluzione si è riusciti ad abbassare lentamente la temperatura fino ai -6 °C senza avere il congelamento.
Dagli esperimenti è risultato che riportando il fegato espiantato alla temperatura normale con un’infusione di ossigeno e nutrienti, è stato possibile trapiantare in modo positivo il 100% degli organi conservati fino a 72 ore ed il 58% di quelli conservati 96 ore.
Ora la metodologia richiederà ancora perfezionamenti e sperimentazioni per poter arrivare all’applicazione clinica, sugli esseri umani, ma un primo passo importante in questa direzione è stato fatto.

L’Articolo scientifico
Tim A Berendsen, Martin L Yarmush, Korkut Uygun, et al.”Supercooling enables long-term transplantation survival following 4 days of liver preservation”. Nature Medicine (2014). DOI: 10.1038/nm.3588

Redazione MolecularLab.it

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: