Dopo il successo dell’edizione 2013, chiusa con 72mila presenze, dal 28 al 30 marzo 2014, torna Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo onlus, che si terrà a Milano nella consueta location difieramilanocity. Un evento affermato a livello nazionale, che si rivolge contemporaneamente al grande pubblico, ai gruppi d’acquisto e agli addetti ai lavori in ambito green.

FLCG_logo2

La Sicilia sarà fra le regioni più rappresentate in fiera, e sarà protagonista della sezione Mangia come parli, dedicata a tutte le novità in tema di alimentazione sostenibile, agricoltura biologica, filiera corta e a km 0. Da Palermo torna in prima linea Addiopizzo, con uno spazio dedicato all’interno della sezione. Punto di forza dell’associazione antimafia, nata nel 2004, è la campagna di consumo critico “Pago chi non Paga”, che invita i cittadini ad effettuare i propri acquisti presso imprese che non si piegano ai fenomeni estorsivi e mafiosi. L’area accoglierà inoltre l’Apicoltura Giuseppe Coniglio di Termini Imerese, la società agricola Futura di Castelvetrano, Stramondo|Eocene di Salemi, la Cooperativa Agricola di Valdibella di Palermo e l’Associazione Culturale NoMad.

Anche Libera Terra di San Giuseppe Jato è impegnata nel virtuoso progetto di valorizzazione di territori stupendi ma difficili, partendo dal recupero sociale e produttivo dei beni liberati dalle mafie per ottenere prodotti di alta qualità attraverso metodi rispettosi dell’ambiente e della dignità della persona. Tante anche le delizie provenienti dal palermitano, dai vini degli incontaminati vigneti dell’Azienda Agricola Romano di Monreale, ai legumi biologici dell’Azienda Agrituristica Pagliuzzo di Ustica (Presidio Slow Food).

L’Azienda Agricola Biologica Arcifa Mario di Paternò farà gustare ai milanesi arance e spremute di Sicilia. L’azienda dispone, inoltre, di posti letto immersi nel verde degli agrumenti, dove i turisti possono recarsi per conoscere i metodi di produzione bio e visitare i luoghi simbolo della cultura siciliana raggiungibili in breve tempo.

Dalla provincia di Trapani – e precisamente da Castelvetrano – arriva Loconovo degli Amari, il cui olio extra vergine DOP della Valle del Belice, ricco di polifenoli, è stato inserito nella guida degli oli extra vergine di Slow Food. Mentre I Frutti del Sole di Marsala porterà in fiera tutta la sua produzione ortofrutticola bio e l’intera gamma di conserve, condimenti e marmellate.

L’Azienda Agricola Biologica Montalto Luisa – Le Antiche Tradizioni coltiva nel cuore della provincia di Caltanissetta un lavandeto, proponendo un delizioso e pregiato paniere di prodotti alla lavanda come biscotti, torrone e formaggi, con lo scopo di far sentire il suo profumo e la sua freschezza sulle tavole di tutta Italia.

Sulle colline tra le province di Siracusa e Ragusa si produce l’olio biologico Cugno dell’Anito, ottenuto da una particolare miscela di olive ‘tondo iblea’ e ‘moresca’, raccolte rigorosamente a mano e molite nell’arco della stessa giornata.

Porta il nome del beato Don Giuseppe Puglisi la casa d’accoglienza per mamme e bambini in difficoltà di Modica; in fiera si potranno assaporare le delizie prodotte dal centro è anche un laboratorio dolciario artigianale che lavora con materie prime del commercio equo e solidale ottenendo deliziosi prodotti locali biologici.

Un’altra realtà modicana sarà presente nella sezione Cosmesi naturale e biologica: si tratta di Argital, produttrice di cosmetici naturali a base di argilla verde di origine marina. L’azienda utilizza inoltre erbe officinali Demeter – biologiche o provenienti da raccolta spontanea – e oli puri vegetali. Questo perché si può essere sostenibili e attenti all’ambiente anche quando ci si occupa di benessere e di cura del corpo.

Infine, la sezione Pace e Partecipazione accoglierà Matumaini Speranza Onlus di Milazzo, una piccola associazione di ispirazione cristiana che opera nel settore della solidarietà sociale, realizzando progetti di cooperazione nei settori scolastico, sanitario e sociale in paesi in via di sviluppo, in particolare nella Repubblica Democratica del Congo.

Fonte StrettoWeb

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: