In questi minuti due incendi stanno colpendo la città di Salemi. I due incendi stanno interessando la contrada San Ciro e la Contrada Pioppo. Quest’ultimo sta mettendo in pericolo anche diversi abitanti che si sono riversati subito in strada. Le fiamme alte hanno raggiunto anche alcune proprietà private anche molto vicino alle abitazioni. E come se non bastasse l’emergenza potrebbe non rientrare nel più breve tempo possibile.

(continua a leggere dopo la foto)

Il distaccamento dei Volontari dei Vigili del Fuoco di Salemi è infatti da parecchi giorni sprovvisto dei mezzi di soccorso e quindi non operativo. Anche oggi così come nei giorni scorsi, nonostante l’emergenza, sono impossibilitati ad intervenire. Sul posto però sono pronti ad intervenire altri distaccamenti locali, con i dovuti tempi in base alla distanza e all’emergenze nelle altre città di competenza.

La causa principale di ciò sono i mezzi datati e che da giorni sono in officina, la mancanza di fondi sta ritardando la rimessa in strada dei mezzi. Problema non dovuto ai volontari, ma ad una burocrazia che limita spesso la dovuta manutenzione, il rinnovo dei mezzi e sopratutto la sicurezza per i volontari e per tutti i cittadini. Dover intervenire giorno per giorno nelle emergenze è quindi diventato un problema per chi ne ha fatto negli anni uno stile di vita. Un’emergenza non blocca non volontario, anzi lo mette in moto. Ma a volte ci sono fattori esterni che non lo permettono. Fattori che non dipendono dai volontari.

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: