Terminato l’incontro col Commissario Basile, facciamo un piccolo riassunto in attesa di un racconto dettagliato dei fatti correlato con le riprese video effettuate questa sera.

Il dibattito ha assunto sin dall’inizio argomenti abbastanza densi, non adatti ai pochi informati e senza dubbio di un certa consistenza e importanza. Se ci aspettavamo un dialogo più diretto e più semplice su alcuni problemi che affliggono la nostra città, ci siamo ampiamente sbagliati.

L’incontro chiarificatore si è impuntato solo sulle proposte portate dal CNA di Salemi, nella persona del presidente Antonino Caradonna e del segretario Gianni Armata. E dobbiamo dire che, in questo senso, tutti i punti sono stati trattati dettagliatamente, con ordine, precisione e trasparenza anche dai Sovraordinati presenti quali il Dr. Calamia e l’Ing. Ortega.

 

Quando i presenti hanno cercato di portare la discussione su altri argomenti, che comunque non erano inclusi nei punti posti dal CNA, si è alzata un po’ di polemica in alcuni casi, qualche applauso in altri, ma soprattutto in due occasioni in un buon dialogo e in una buona argomentazione con il risultato di una creazione di un tavolo tecnico e permanente, con cadenza settimanale, attorno al quale discutere per esempio sui problemi legati al Centro Storico e sulla rivisitazione degli estimi catastali.

Un dialogo interessante, mai avvenuto prima. Tanta trasparenza, tante chiarificazioni anche se gli stili e i toni trattati, usando un linguaggio abbastanza legislativo e specifico, hanno forse lasciato più dubbi di quanto ne avessero già ai presenti.

Un dialogo che dovrebbe essere riproposto da qui a breve, per una completezza di argomenti, ma che probabilmente non avverrà più visto che il “mandamento” scade il 30 Marzo ma, rassicura Basile, resteranno e accompagneranno la città alle prossime elezioni. Un dialogo che deve essere riproposto anche successivamente alle elezioni, dove la nuova amministrazione dovrà essere trasparente e dovrà informare continuamente la situazione comunale ed amministrativa. Manca il dialogo, e non deve mancare più

 

SOTTO LA CRONOLOGIA DELL’INCONTRO

 

20.08 – Il dibattito si chiude con l’argomentazione degli estimi catastali proposta dal funzionario dell’Agenzia dell’entrate e cittadino di Salemi Roberto Benenati.

19.46 – Si sta discutendo sulle ex Ato e sulle nuove Ato. Circa 5 mesi fa il comune ha già approvato la procedura per attivare l’Aro

19.10 – Una bella discussione e un appuntamento. L’ing. Ortega fissa un appuntamento per rilanciare il centro storico.

18.57 – Locali strapieni, la gente continua a venire. La città e’ presente e pone questioni abbastanza sensate.

18.48 – Si può costituire un tavolo tecnico e discutere su alcune scappatoie. Per ridurre le aliquote si deve fare una rivisitazione del bilancio e quindi intervenire cautamente.

18.23 – Prende la parola il commissario Basile.
20140128-182051.jpg

18.19 – Resoconto delle imprese attualmente presenti, delle tasse applicate e le proposte dove può intervenire il comune.

18.00 – il segretario del CNA di Salemi Gianni Armata illustra si presenti le proposte portate al tavolo dei commissari lo scorso giovedì 23 Gennaio.

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: