Che cos’è successo ieri nel Movimento 5 Stelle? Aperture al Pd, chiusure nette, seguite da nuove aperture che hanno portato ai dieci sì condizionati pubblicati sul blog di Beppe Grillo. Una clamorosa retromarcia rispetto a quanto detto dal leader del Movimento 5 Stelle in persona solo poche ore prima, esortando a un’opposizione ancora più dura e chiudendo di fatto a ogni forma di trattativa con il Pd (”abbraccio i ragazzi che si sono fatti prendere in giro da questi falsi e ipocriti”). E si fa presto a dire, come ha fatto Grillo in un successivo post, che “tra il mio intervento di oggi e la conferenza stampa di Di Maio e Toninelli non vi sono contraddizioni”; peccato che quello che è avvenuto davanti agli occhi di tutti sia stato profondamente diverso e faccia, anzi, pensare a una possibile spaccatura tra Grillo e Di Maio.

Il pupillo di Beppe Grillo, quello che happy wheels demo “quando parla, io ascolto e sto zitto”, colui che secondo le indiscrezioni potrebbe essere il futuro candidato premier del Movimento 5 Stelle sarebbe quindi arrivato ai ferri corti con il leader M5S. Ma è possibile? Qualcosa di vero potrebbe esserci, se si considera quanto la chiusura di Grillo sia sembrata a tutti netta e quanto il dietrofront sia stato tanto improvviso quanto brusco. E se si considera anche che Di Maio è da tempo considerato uno dei più inclini alla trattativa nel gruppo “duro e puro” dei pentastellati, e che si è fatto carico in prima persona del cambio di strategia del Movimento 5 Stelle dal momento dopo la sconfitta alle elezioni europee.

PROSEGUI LA LETTURA

Movimento 5 Stelle: scontro tra Beppe Grillo e Di Maio (con in mezzo Casaleggio)? é stato pubblicato su Polisblog.it alle 10:09 di martedì 08 luglio 2014.

 

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: