movimento-5-stelle-castelvetranoCi siamo anche noi nel panorama politico di Castelvetrano.  Rappresentiamo localmente il Movimento Cinque Stelle.  Dicono del Movimento  che facciamo polemiche, sa solo rispondere “no” e non fa proposte.  Sarà vero?  E se invece poi si scoprisse che le proposte le facciamo?

Chiediamo ai cittadini di Castelvetrano:  vi piacerebbe se l’Amministrazione, raccordandosi con le scuole, promuovesse l’uso dei prodotti agricoli e della pasticceria locale?  vi piacerebbe se il Comune si interessasse veramente della Riserva Naturale del Fiume Belice e pretendesse che le aziende turistiche che la sfruttano dessero in cambio la pulizia e magari un ritorno economico per la città? vi piacerebbe se l’Amministrazione si raccordasse con i commercianti del centro storico per concordare insieme come mantenere la pulizia e il decoro urbano per poi allargare l’esperimento al resto della città?

Ebbene cari cittadini che ci state leggendo, queste proposte noi del M5S le abbiamo fatte due anni fa, insieme ad altre che per brevità evitiamo di elencare.  Tanto l’esempio basta, o no?  Ma ci sono anche altre proposte  successive su diversi temi, nei limiti delle nostre conoscenze e dei nostri tempi, da volontari disinteressati.  Cari cittadini,  cosa ha fatto l’Amministrazione di queste proposte?  Un assessore ha alzato il telefono per verificare con qualche Preside se la nostra idea trovasse seguito?

Il Sindaco ci ha voluti sentire per dettagli, controproposte o per spiegare perché quelle cose non si facevano?  No, per niente, solo parole, dichiarazioni di generica volontà di confronto, aria fritta, perdite di tempo, niente.  E perché? Pensateci, cittadini, perché?  Secondo voi un Assessore perché vuole fare l’Assessore? Per coordinarsi con Presidi, commercianti, Provincia Regionale, happy wheels demo telefonare, fare riunioni, prendere informazioni, lavorare magari gomito a gomito col suo sindaco?  O vuole farlo perché così si fregia di farsi chiamare “Assessore” con annessi e connessi?  Politica autoreferenziale o politica del fare?   Noi abbiamo la idea.  E voi, cari cittadini,  che idea avete?

Ad aprile il Sindaco ci ha incontrati e ci ha promesso una risposta scritta a tutte le nostre lettere di proposta.  Stiamo ancora aspettando.  Sindaco?  Toch toch ci sei?  Ricordi le nostre proposte? Le nostre lettere?   Fai un piccolo sforzo e rispondici.  Dicci se il nostro progetto sui prodotti agricoli, quello sull’uso delle biciclette, quello sulla Riserva naturale, quello sulla reintitolazione di P. Principe di Piemonte,  ti piacciono.    Se non ti piacciono dicci perché.   Sono anni che te lo chiediamo.  E se ti piacciono dicci perché non c’è traccia della loro realizzazione.  Anzi no, scusa, abbiamo peccato di presunzione.  Non è a noi che devi dirlo, ma ai cittadini di Castelvetrano.  Magari così scopriranno che esiste la buona politica, quella del M5S che propone, e quella dell’Amministrazione Comunale che agisce senza snobbare nessuno perché quando c’è in ballo il bene collettivo le cose si fanno e il merito è di tutti.  Ah no, che ingenui, è di moda dire che il M5S sa solo criticare, cosa potevamo aspettarci?

L’articolo M5S Castelvelvetrano: “Sindaco, se ci sei, batti un colpo” sembra essere il primo su Castelvetrano Selinunte // News Blog.

from Castelvetrano Selinunte // News Blog http://ift.tt/1rQXOu0
via IFTTT

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: