“Il ministro più indecente del governo” attualmente in carica, “ridicolo”, “mendicante”, “anarchico”, “ribelle”, “inetto”, “soggetto istituzionalmente pericoloso”: sono questi alcune delle definizioni appioppate al ministro dell’Interno Angelino Alfano da parte di Alessandro Di Battista del Movimento 5 Stelle, che oggi è intervenuto con un post ad hoc sul blog di Beppe Grillo (che era stato già pubblicato ieri sul suo profilo Facebook).

Il deputato pentastellato ricorda che lui e happy wheels demo il suo partito hanno presentato diverse mozioni di sfiducia nei confronti di Alfano ed elenca dieci motivi per cui il titolare del Viminale andrebbe “cacciato” (e in molti, lo sappiamo, si chiederanno “solo dieci?!”).

PROSEGUI LA LETTURA

M5S, Alessandro Di Battista elenca 10 motivi per cacciare Angelino Alfano é stato pubblicato su Polisblog.it alle 14:35 di sabato 28 giugno 2014.

 

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: