Google ama gli oggetti indossabili e questa volta sta diventando ancora più vicino al nostro corpo sviluppando una lente a contatto intelligente. Attraverso l’uso di tecnologia miniaturizzata la lente riuscirà a misurare il livello di glucosio nelle lacrime, offrendo ai diabetici un modo più semplice per monitorare la loro condizione senza aghi e senza sangue. Un piccolo (veramente piccolo) chip wireless e un sensore di glucosio saranno inseriti tra due strati di un materiale per lenti a contatto “biocompatibile”, e Google dice che sta già lavorando anche per l’incorporamento di minuscole luci LED per le notifiche. Negli ultimi anni non c’è stato alcuno sviluppo sulla tecnologia di lenti a contatto e quella di Google sembra essere la svolta più influente, visto l’uso che potrebbe farne. Google è attualmente a caccia di partner con più esperienza nell’ambito medico per vedere realizzato questo suo progetto ed è “in discussione con la FDA” per assicurare che questa tecnologia abbia tutti i requisiti necessari prima che progredisca ulteriormente.

lens

[Fonte]

Sono uno studente di ingegneria informatica al Politecnico di Torino, appassionato del mondo Apple e della tecnologia in generale e nerd per hobby.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: