La Fifa è di nuovo nell’occhio del ciclone. Dopo lo accuse di corruzione per i Mondiali del 2022 in Qatar, una nuova bufera si è abbattuta sulla federcalcio mondiale: secondo il Sunday Times i 25 componenti del comitato esecutivo si sarebbero raddoppiati in gran segreto gli stipendi, passati da 100mila a 200mila dollari all’anno (più benefit vari).

E pensare che la Fifa aveva da poco adottato nuove regole sull’etica, che avevano portato alla cancellazione dei ricchi bonus a sei cifre per ogni Coppa del Mondo. Un ‘taglio’ compensato con un escamotage non proprio elegante: la Fifa avrebbe diversi conti in una banca svizzera da cui i dirigenti possono prelevare corpose somme cash. A provarlo, secondo il Times, ci sarebbero i documenti usciti dai cassetti della Fifa.

I prelievi cash si aggiungono ai ricchi rimborsi spese di cui possono disporre i membri del comitato esecutivo (sono gratis i viaggi in business class, i soggiorni in hotel a cinque stelle e i pasti in ristoranti di lusso). Un duro colpo per l’organismo presieduto da Sepp Blatter, che si trova a dover gestire un nuovo scandalo nel bel mezzo del Mondiale brasiliano.

from Sport – Google News http://ift.tt/1ilYViG
via IFTTT

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: