Alle elezioni europee 2014 c’è anche L’Altra Europa con Tsipras, fra le liste che il cittadino può scegliere.

Ma quanti lo sanno? Se dovessimo basarci sulla copertura mediatica che offre la Rai alla lista che sostiene il leader greco di Syriza potremmo rispondere senza dubbio rispondere: pochissimi.

Ma dalla lista non si arrendono. E, anzi, reagiscono con simpatia, per esempio, recandosi sotto la sede Rai di Milano e cantando, come scrivono sul canale Youtube ufficiale:

«La Rai non ci ama. Ci dedica solo lo 0,07% del tempo di TG e trasmissioni di approfondimento. Ma noi non ci arrendiamo. Oggi sotto alla sede Rai di Milano le abbiamo cantato una serenata».

Sulle note di Cielito lindo, l’ironica invettiva contro la tv centra il bersaglio, anche se arriverà comunque a pochi (non è certo notizia da tg, giusto). Se non altro fa sorridere.

Anche se, purtroppo, non c’è da ridere e nemmeno da sorridere.

Il messaggio di chi pensa che i “partitini” siano un problema (da Berlusconi a Renzi) è passato forte e chiaro. E così – ma da tempo, non certo da ora – chi non fa parte della politica mainstream è fra gli esclusi.

Ora, la domanda è retorica ma va fatta: ammettiamo, per assurdo, che un cosiddetto “partitino” abbia la possibilità di raccogliere consenso. Come può farlo, se viene escluso dall’informazione?

Europee 2014 Lista Tsipras

Elezioni Europee 2014: la Rai “oscura” L’Altra Europa con Tsipras. La serenata (Video) é stato pubblicato su Polisblog.it alle 23:53 di venerdì 02 maggio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

Profilo della Redazione. Con questo account verranno pubblicati i comunicati stampa, le notizie riportate da altri siti ed altro materiale generico.

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: