La giunta Crocetta regala l’Albergo delle Povere di Palermo al Tar. E così finisce il sogno di un grande museo regionale nel capoluogo siciliano. Non possiamo che essere d’accordo con Gianfranco Zanna di Legambiente che definisce questa “una scelta inqualificabile, che conferma il totale disinteresse del governo regionale per la cultura”.

albergoalbergoRosario Crocetta

albergo

La delibera della Giunta regionale mira a dare al Tar una sede dopo lo sfratto del Tribunale amministrativo di Palermo dal palazzo finora occupato in via Butera. Ma Crocetta e compagni, in questo modo hanno scippato la città di Palermo e tutta la Sicilia di uno degli spazi culturali più prestigiosi e dalle grandi potenzialità.

“E’ un vero scandalo, una vergogna. Una scelta inqualificabile – conclude Zanna – che conferma il totale disinteresse di questo governo regionale per la cultura”.

Crocetta e i suoi si vergognino di un atto che mortifica la cultura e consegna alla burocrazia uno dei palazzi più ricchi di storia del capoluogo siciliano.

 

(Resapubblica.it)

Studente universitario. Motto: "dipenderai meno dal futuro se avrai in pugno il presente".

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: