Caos nella Politica Siciliana. Nel giorno in cui si ricorda l’uomo che fu Paolo Borsellino, riecheggiano le parole della misteriosa intercettazione divulgate dall’Espresso.

Baldo Gucciardi, ex capogruppo del PD all’Ars e a breve neo assessore alla Sanità, sta presenziando alla cerimonia in ricordo del 23/esimo anniversario dell’omicidio di Paolo Borsellino per conto del Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta: lo stesso ha deciso di non essere presente delegando Gucciardi.

Durante la cerimonia l’onorevole Gucciardi è stato raggiunto dai microfoni di Sky dichiarando:

“Oggi rappresento la presidenza della Regione, gli atti sulla mia nomina da vicepresidente sono pronti e si trovano in segreteria generale. C’è l’indicazione politica del presidente.”

E’ certo quindi che a breve, oltre all’ufficialità della nomina come Assessore Regionale alla Sanità, Gucciardi diverrà quindi Vice-Presidente della Regione Sicilia (incarico attualmente affidato all’Assessore all’Assessore regionale all’Istruzione Mariella Lo Bello). L’ennesimo tassello di un “commissariamento” alla Regione Sicilia, forse blindando ancor più la giunta di Crocetta?

Eppure da Roma l’idea è ben precisa: Faraone, molto vicino a Renzi e di sicuro non amicissimo di Gucciardi, invita alle dimissioni Crocetta sia prima delle dimissioni del terzo assessore in pochi giorni in un suo post sui Social condiviso e sia subito dopo la divulgazione dell’intercettazione su citata.

Da Roma quindi la posizione è chiara, meno chiara invece in Sicilia: Cracolici, che ha preso nel frattempo il posto di Gucciardi come capogruppo del PD all’Ars, si affianca a Ferrandelli per staccare la spina a questo governo; Gucciardi, col consenso del segretario regionale Raciti, prova a portare avanti Crocetta fino a fine legislatura. In mezzo c’è chi sostiene il governo e chi ne chiede dimissioni anche in virtù del caso Tutino.

E Crocetta che fa? “Delle dimissioni del presidente non abbiamo parlato – dichiara a Sky Gucciardi – , ci siamo occupati d’altro. Ne parleremo nei prossimi giorni, oggi siamo qui per altro”

Intanto la responsabilità del futuro del PD siculo è tutta sulle spalle del salemitano Gucciardi che in pochi giorni ne ha fatto di strada: deputato regionale è arrivato a due passi della Presidenza della Regione. Responsabilità che sicuramente avrà un costo. Che si stia preparando alle prossime regionali?

 

Francesco Russo

Fondatore e ideatore del blog, amante della musica e appassionato di sport a tutto tondo. Tifoso Milanista, segue il Trapani Basket e ama sfidare gli amici a Fifa 15. Il suo motto è: istruire per crescere!

No Comments

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: